TOP

Il progetto BLUE AP per il Piano di Adattamento di Bologna

Con il Libro Bianco “L’adattamento ai cambiamenti climatici: verso un quadro d’azione europeo” (2009) l’UE ha affermato la necessità di un intervento puntuale e coerente in merito alle misure di adattamento che i paesi dovranno adottare per fare fronte ai cambiamenti climatici in atto.

Attualmente solo 11 Paesi membri hanno approvato una strategia nazionale per l’adattamento, mentre gli altri si trovano a stadi diversi di preparazione e sviluppo.

Entro il 2013 la Commissione porterà a compimento Strategia europea sull’adattamento, con lo scopo di sviluppare definizioni e azioni comuni sull’adattamento.

 

Il progetto BLUE AP, coordinato dal Comune di Bologna, ha per obiettivo principale la creazione di un Local Adaptation Plan che renda la città più resiliente e preparata nel gestire le conseguenze dei cambiamenti climatici. Si vuole infatti consolidare una gestione e un modello di pianificazione che potrà essere preso come esempio anche dagli altri comuni italiani che hanno aderito al Patto dei Sindaci.

Per raggiungere questo obiettivo il progetto prevede di realizzare un sistema informativo innovativo sui cambiamenti climatici e sui loro effetti a scala locale, definire e progettare azioni pilota capaci di coinvolgere sia il settore pubblico che quello privato, incrementare la consapevolezza dei principali stakeholders, dei cittadini e della politica in merito ai rischi e alle vulnerabilità connesse ai cambiamenti climatici, ed infine inserire Bologna nel network delle città europee impegnate nelle politiche di adattamento ai cambiamenti climatici.

 

Grazie all’impegno congiunto con i partner del progetto (ARPA, Kyoto Club e Ambiente Italia), il progetto prevede l’elaborazione di uno schema economico, che costituirà uno strumento utile per valutare le modalità di finanziamento delle azioni identificate e per permetterne la concreta realizzazione, ricorrendo a Partenariati Pubblico-Privati, a fondi internazionali e a finanziamenti della Banca Europea per gli Investimenti, per le città che individueranno l’esigenza di creare infrastrutture ambientali.

 

Grazie all’analisi climatica ed economica verrà definito il Piano di Adattamento al cambiamento climatico per la città di Bologna, inteso come strumento efficace e testato per affrontare i mutamenti climatici, che preveda azioni, misure concrete, responsabilità specifiche e tutti i dettagli per una pronta e accurata attuazione.

 

Il Piano di Adattamento, oltre a comprendere le azioni considerate utili al contrasto del cambiamento climatico, vuole porre le basi per un processo partecipativo che coinvolga istituzioni, cittadini e imprese del territorio, realizzare un sistema informativo innovativo in grado di produrre nuove informazioni sui rischi ambientali e sulle migliori strategie per affrontarli, e soprattutto aumentare la consapevolezza di autorità locali, attori socio-economici e cittadini dei rischi reali connessi al mutamento climatico nel territorio bolognese, motivandoli verso l’adozione di comportamenti più attenti all’ambiente.

Importante sarà inoltre la fase di valutazione e controllo dei risultati emersi nel corso della realizzazione del Progetto, così come l’elaborazione di un supporto tecnico ed amministrativo per il sostegno agli stakeholders impegnati nella realizzazione delle azioni comprese nel Piano.

Comune di Bologna